top of page

Cos’è l’aromaterapia e come può salvarti la vita

Updated: Jul 12, 2020



Se ne sente sempre più parlare...l’aromaterapia è una nuova moda da fricchettoni? Passerà come tante tendenze del momento? O è una realtà che invece c’è sempre stata e a causa dei sempre più evidenti problemi e limiti della terapia tradizionale sta conoscendo una vera riscoperta?



I dati parlano chiaro. Sempre maggiore è il ricorso alla medicina alternativa e sempre minore è la fiducia che viene riposta nella medicina e nelle terapie convenzionali.


Ma qual è davvero il motivo di tanto successo?




Come funziona l’aromaterapia


La straordinaria bellezza dell’aromaterapia risiede nel fatto che agisce con tanti meccanismi diversi, e va davvero al cuore, alla causa del problema.


Chi segue i corsi di aromaterapia che tengo lo sa: i meccanismi con cui agiscono gli oli essenziali sono principalmente tre:


  • fisico/sintomatico: sono ormai note alla scienza le proprietà antibatteriche, antivirali, antimicotiche (disinfettanti), depurative, antiossidanti, antinfiammatorie, rilassanti, lenitive, sedative, calmanti, energizzanti, ristorative ecc delle molecole terapeutiche contenute negli oli essenziali. Ogni olio essenziale ha determinate caratteristiche terapeutiche che lo rendono unico, ma praticamente tutti gli oli vanno a purificare e combattere l’ossidazione (responsabile di invecchiamento cellulare) e i danni infiammatori (responsabili di oltre il 90% di tutte le malattie).


  • emotivo/psichico: lo sapevate che l’olfatto è il senso più primitivo e immediato di tutti? I neuroni olfattivi vanno direttamente al cervello, senza mediazioni o rielaborazioni, e vanno a fare importantissimi collegamenti col sistema limbico. Nel sistema limbico troviamo quei centri connessi con le nostre emozioni, reazioni di fronte alle situazioni, con la nostra memoria e con la nostra capacità di adattamento. Determinati aromi producono profondi effetti sulla nostra mente, sul nostro comportamento e sulla produzione di ormoni e neurotrasmettitori, andando non solo a dare un enorme sostegno all’umore e alla nostra sfera psichica ed emozionale, ma anche su tutto il corpo (perchè il cervello e gli ormoni cerebrali controllano ogni nostra funzione!)


  • spirituale/energetico: e qui viene il bello. Sì, perchè non tutti “credono” al come la spiritualità e l’energia influenzano profondamente ogni aspetto della nostra vita, dal come pensiamo, a come parliamo, alle decisioni che prendiamo e al destino che ci creiamo. Alle malattie e ai disturbi di cui soffriamo. A tutto ciò che ci attiriamo (persone, cose, situazioni). Ma la cosa più incredibile è che chiunque prova gli oli essenziali, anche coloro che non “credono”, vedono risultati inspiegabili nella loro vita, se non si include questo meccanismo d’azione. E’ stato infatti testato che ogni oggetto, persona, pianta ecc ha una sua propria frequenza vibrazionale. Per dirla con le parole dell’immenso Nikola Tesla, “Se vuoi trovare il segreto dell'universo pensa in termini di frequenza energetica e vibrazione”. 


Ebbene...gli oli essenziali hanno la più alta frequenza vibrazionale esistente sulla Terra!! Pensate che il corpo umano sano ha una frequenza tra 62 e 72 Hz. Quando si ammala, scende a seconda della gravità della malattia, fino ai casi più gravi dove tocca quota 40-45 Hz. Gli oli essenziali vibrano tra 52 e 580 Hz!



Un ultimo aspetto degno di nota è che gli oli essenziali doTERRA (non abbiamo riscontrato questo tipo di attività in nessun'altra marca di oli) lavorano sui chakra entrando in risonanza con essi ed equilibrandoli. Non solo! Alcuni lavorano addirittura sbloccandoli...e ciò rende immenso il loro potere e il loro effetto olistico su tutte le dimensioni del nostro corpo...



Veniamo ora ad un altro aspetto che rende l’aromaterapia lo strumento di elezione per chiunque voglia davvero prendere in mano la sua salute e la qualità della sua vita...la versatilità negli usi!





Come usare gli oli essenziali ogni giorno



Si possono usare sia nei “casi acuti”, cioè usandoli sintomaticamente per un problema specifico quando esso è conclamato (ad esempio, per il mal di testa in corso uso una goccia di Peppermint o il roll on di Past Tense), oppure per la prevenzione e per innalzare il livello quotidiano di Benessere. 



In particolare, ci sono tre vie di applicazione degli oli essenziali terapeutici (mi raccomando, queste linee guida non sono valide per oli essenziali non certificati terapeutici CPTG):



  • aromatica: diffondendo tramite un diffusore, oppure inalando gli effluvi degli oli essenziali con un soffumigi, mettendo qualche goccia su foulard, braccialetti o collane apposite, o semplicemente inspirando qualche goccia con le mani a coppa...è la via più immediata perchè arriva immediatamente ai nostri nervi e tramite essi al sistema limbico, e quindi al nostro cervello, che elabora immediatamente una risposta. La bellezza di questa via è che, quando usiamo il diffusore, tutti in casa risentono degli effetti benefici degli oli essenziali, dai bambini agli anziani, dal marito scettico al cane ignaro...e anche l’aria si purifica, eliminando tossine e microrganismi patogeni e innalzando le frequenze vibratorie dell’ambiente...diffondere gli oli fa davvero la differenza tra una giornata sì e una no!


  • topica: che meraviglia massaggiarsi con gli oli essenziali! Non importa essere massaggiatori esperti per godersi i benefici dell’applicazione sulla pelle degli oli. Bastano pochi secondi di puro piacere per lasciare la pelle pulita, profumata e al contempo far agire terapeuticamente e in profondità gli oli. Io consiglio sempre di applicare gli oli alla base della testa dietro al collo (eccezionale per l’umore), sui polsi e sul petto, oppure sotto i piedi (dai piedi lavoriamo su ogni organo e sistema del corpo). Anche qui, le possibilità di applicazione topica sono infinite: pelle, capelli, unghie, nei saponi, nello shampoo, nelle creme di bellezza, nelle preparazioni diy…


  • interna: proprio così! Gli oli doTERRA (quando è presente il simbolo I, che sta per interno) sono sicuri da prendere internamente. Che sia una o due gocce nell’acqua o in una capsula vegetale, sotto la lingua o sotto forma di capsula già pronta,  in un piatto di nostra creazione o in una bevanda fruttata poco importa, i benefici li noteremo immediatamente! 



Non mi resta che invitarvi a provare gli innumerevoli benefici degli oli nella vita di tutti i giorni di tutta la famiglia.

Esiste addirittura un detto...esiste un olio per qualsiasi cosa! (We got an oil for that!)



Consiglio moltissimo la lettura del manuale Modern Essential, considerato la bibbia di chi usa l’aromaterapia con gli oli essenziali terapeutici doTERRA, e seguirmi sul canale YouTube Beatrice Picchi per rimanere sempre aggiornati sui mille usi e proprietà degli oli migliori al mondo.


Ti è piaciuto questo articolo e vuoi saperne di più? Ecco alcuni degli articoli e dei video che ho creato per voi!


Articoli:


Video:



A presto!


Dr.ssa Picchi Be


58 views0 comments

Recent Posts

See All

Commentaires


bottom of page